I migliori tapis roulant per principianti

Ricordo le prime sneakers che ho comprato. Sono andato da Sweaty Betty e ho comprato un paio di Asics, erano viola e grigie e la mia amica Emily ne aveva un paio abbinate. Anche se potrebbero non adattarsi ai miei piedi, erano incredibilmente comodi e questo era tutto ciò che contava allora.

Non appena li ho colpiti da terra, sono andato al negozio Asics, sono corso al tapis roulant e ne ho comprato un paio consigliato dal loro esperto di scarpe. L’unico problema era … non erano così comodi. Mi allungo, quindi la scarpa è stata progettata per sostenere i miei piedi e impedirmi di rotolare verso l’interno, ma non è stato naturale.

Quindi ho comprato un altro paio con un po ‘meno di supporto ed erano fantastici! Stessa marca, ma non tutte le scarpe che mi stanno bene.

Da allora ho provato MOLTE scarpe diverse, correndo per centinaia di miglia in alcune marche, comprese 6 maratone in diverse versioni delle Adidas Ultra Boost. Non esiste una marca o una scarpa perfetta per tutti. Tutto dipende dalla forma del piede, dallo stile di corsa, dalle preferenze e … dal costo.

Certo, per molti di noi, il costo è un fattore importante, ma se hai intenzione di investire in un pezzo di sottocarro, quella sarà la tua scarpa. Possono fare un’enorme differenza per il tuo comfort e aiutare a prevenire lesioni. (Consiglierei anche di prendere un buon reggiseno sportivo!)

Ho chiesto a Holly Sick ed Emma Kirk-Odunubi, entrambe esperte di sneaker che sono le mie esperte di scarpe, di dare qualche consiglio ai neofiti che acquistano il loro primo paio di scarpe da ginnastica ea quelli di noi che potrebbero aver bisogno di un paio di scarpe sostitutive in seguito. quante miglia andranno durante il blocco, come possiamo farlo.

Perché è importante avere un paio di scarpe da ginnastica e non solo un vecchio paio di scarpe da ginnastica?

Secondo Emma, ​​gli allenatori di corsa dedicati sono fondamentali perché ti aiutano a supportarti nella tua corsa in avanti o indietro. Altre scarpe possono essere più costruite; diciamo allenatori di tennis o di netball, sii un po ‘più pesante e usa materiali densi. Non sono progettati per la corsa a lunga distanza!

Quindi, se hai appena finito il tuo allenamento Couch to 5K o stai cercando di iniziare a correre e vuoi prendere un impegno, allora vale la pena investire in un paio di scarpe da corsa giuste per mantenerti a tuo agio durante la corsa.

Se stai ascoltando il mio podcast, Runner’s Need ha un codice sconto del 15%!

Come scegliere un paio di scarpe da ginnastica se sei un runner principiante

Può essere difficile trovare il tuo primo paio di scarpe da ginnastica specifiche per la corsa. Ci sono così tanti marchi là fuori con così tanti stili che è impossibile sapere da dove cominciare. Emma consiglia che mentre tutte le marche cercano di adattarsi a tutti i tipi e dimensioni di piedi, alcune marche potrebbero essere più adatte a piedi più stretti o più larghi.

E questo non è il momento di lasciarsi sedurre dal solo approccio cromatico (anche se per me, amante delle scarpe da ginnastica, questo è difficile!)

Idealmente, dovresti andare in un negozio specializzato e correre su un tapis roulant per condurre una corretta analisi dell’andatura. La maggior parte dei negozi affermati offrirà questo servizio gratuito in negozio per aiutarti a scegliere le scarpe giuste. Ho fatto il mio ultimo in Runner’s Need, dove sono stato prelevato per una corsa e ho mostrato che stavo saltando leggermente verso l’interno (abbassare i fianchi, non era bellissimo !!)

Durante il blocco, è ovviamente molto più difficile, tuttavia, Holly, un’esperta di sneaker, ha detto che molti negozi di corsa stanno facendo il fitting virtuale. Possono chiamare Zoom, guardarti mentre cammini per casa e analizzare la tua andatura! Alcuni marchi, come Brooks, hanno strumenti di ricerca di scarpe online per aiutarti a navigare nella loro gamma, mentre altri marchi potrebbero avere chat / email online per aiutarti.

In caso di dubbio, Emma suggerisce di indossare scarpe stabili e neutre che non siano troppo morbide. Le scarpe troppo morbide a volte non riescono a tenere il piede così bene. Ma ricorda, le tue scarpe da ginnastica non devono essere rotte. Dovrebbero essere comodi la prima volta che li indossi.

Le migliori scarpe da ginnastica per principianti

Lasciatemi solo dire che non esiste una scarpa migliore per tutti, tutti abbiamo gambe, andatura e calcio diversi. Qualcuno può rotolare verso l’interno, qualcuno verso l’esterno, qualcuno può indietreggiare mentre altri atterrano sulle punte. Ho chiesto a Holly ed Emma di condividere un paio dei loro preferiti e si è scoperto che assomigliano molto alle scarpe che indosso personalmente a rotazione pesante. Queste sono scarpe neutre che potrebbero non essere adatte a tutti, ma potrebbero essere un buon punto di partenza …

Brooks Ghost 12’s

Li ho indossati più di ogni altro scarpone negli ultimi 8 mesi, infatti ho probabilmente percorso 500 miglia e dovrei davvero ordinarne un paio nuovo. (Ho messo gli occhi su questa versione nera e oro). Sono onestamente una delle scarpe da corsa più comode che abbia mai indossato, una scarpa da corsa con ammortizzazione neutra perfetta per fare jogging leggero con l’aumentare del chilometraggio.

La scarpa ha un tallone da 12 mm e la tomaia è stampata in 3D, il che significa che è realizzata con un unico pezzo di materiale, il che riduce la possibilità di vesciche sulle cuciture. La suola è realizzata in parte da DNA loft, una combinazione di schiuma / aria / gomma che fornisce un’ammortizzazione di lunga durata, mentre l’avampiede è realizzato in BioMoGo DNA, che fornisce più ritorno di energia, aiutandoti ad andare avanti più velocemente.

Hawka Clifton o Hawka Arahi

Le hoka arahi erano le scarpe che indossavo dopo un lungo volo, una lunga giornata o quando non avevo voglia di correre … secondo me sembravano delle pantofole. Mentre so che la forma di Hoka e la suola unica potrebbero essere scoraggianti per alcuni runner principianti, la maggior parte della caduta dalla punta al tallone di Hoka è in realtà molto simile ad altre scarpe neutre morbide, circa 4 mm, quindi ottieni una scarpa minima con molta ammortizzazione. sotto i tuoi piedi.

Questa geometria meta-rocker è progettata solo per sollevare alle estremità per stimolare la tua andatura naturale della corsa, offrendoti una rotazione regolare per sollevare le gambe progettato per prevenire lesioni agli arti inferiori. Queste scarpe forniscono una stabilità extra quando il piede si trova nell’intersuola, che il marchio chiama “sedile avvolgente”. Ho scritto una recensione completa di Hoka One One Clifton 3 qui.

New Balance 1080s

Personalmente mi piace molto l’ammortizzazione di questa nuova versione dell’NB 1080, che sembra un po ‘più simile all’aspetto di Hawkeye rispetto alle iterazioni precedenti. Come Hoka, nonostante le sue dimensioni, è leggerissima e quando corri non pensi nemmeno alle tue scarpe …

L’intersuola della scarpa è stata leggermente modificata per proteggere il piede dalla pronazione correlata alla fatica e la tomaia in maglia è realizzata in hypoknit, progettata per adattarsi perfettamente in alcune aree e movimento senza restrizioni in altre per adattarsi al movimento naturale del piede.

Asics Gel Nimbus

Ho corso tre delle mie 13 maratone ad Asika e ho guadagnato molte, molte miglia nel Gel Nimbus. Questo è uno di quei modelli di scarpe che non cambiano molto tra le iterazioni, il che rende abbastanza sicuro acquistare una scommessa stagione dopo stagione. È una scarpa liscia e di supporto, con una suola in gomma altamente abrasiva che migliora la durata della scarpa, nonché l’aderenza su strade bagnate e leggere. La tecnologia Gel è progettata per fornire ammortizzazione nel tallone e nell’avampiede. Queste non sono le scarpe più leggere di questo gruppo, ma sono robuste e ottime scarpe da ginnastica, e hanno appena rilasciato una versione “leggera” che non vedo l’ora di provare!

Le scarpe che personalmente non ho provato ma consigliato erano Mizuno Sky Wave (Tom indossa Mizuno e le adora, il nostro amico ha preso in prestito le sue scarpe da corsa e le ha adorate così tanto) che hanno acquistato un paio), Saucony Ride e Sonic 3 da Under Armour . Emma (Under Armour Ambassador, attualmente presso HOVR Machina UA . Spiega che è “un’ottima combinazione di morbida ammortizzazione e sensazione stimolante per aiutare a ripristinare l’energia e ad ammorbidire la mia corsa”.

Sakura Asics collection

È vero che la tua scarpa dovrebbe essere una taglia più grande del solito?

Sì! Vuoi che le tue scarpe da ginnastica siano da 1/2 a 1 1/2 taglie più grandi delle tue scarpe casual, questo consente il gonfiore dei tuoi piedi mentre ti alleni. E questo è particolarmente importante per i corridori di lunga distanza. Potresti dare un’occhiata al mio post su “Come non perdere le unghie dei piedi!”

Emma suggerisce che tu voglia avere un alluce o un alluce all’estremità della scarpa per fornire spazio extra mentre il piede si gonfia e si allunga mentre corri.

Vestibilità ampia o aderente?

Personalmente, ho lottato con alcune scarpe troppo strette per i miei piedi (e non credo che siano particolarmente larghe!) Ho lottato con alcune versioni di scarpe Asics e Hoka, quindi è molto importante trovare un paio che funzioni per le tue specifiche gambe. New Balance, Brooks e Hoka One One hanno larghezze diverse per le loro scarpe, mentre Holly ha riferito che Mizuno, Asics e Adidas tendono ad essere sul lato più stretto.

Secondo una ricerca Nike, le donne tendono ad avere zampe anteriori più larghe, tacchi più stretti, dita più lunghe e archi più alti rispetto agli uomini, quindi potrebbe valere la pena acquistare scarpe da donna speciali per adattarsi a queste diverse biomeccaniche.

Come fai a sapere se hai bisogno di un avvio stabile?

Stabilità contro neutralità è fondamentalmente il modo in cui si muovono le gambe. Puoi essere diviso in queste aree a seconda del livello di pronazione delle gambe. La pronazione è un movimento normale che facciamo tutti, ed è così che ammortizza il calcio mentre camminiamo e corriamo. La velocità, la posizione e la misura in cui ciò si verifica nel tuo piede possono dipendere dalla scarpa in cui ti trovi.

Solo perché hai un arco plantare alto o piedi più piatti non significa che hai bisogno di un certo tipo di scarpa (motivo per cui il trucco del piede bagnato non funziona!). Per esempio. Tutti i “piedi piatti” non sono migliori in una particolare scarpa, perché tutti questi piedi possono muoversi in modi diversi.

Si tratta di una corsa comoda. Se senti dolore alla caviglia, a volte questo è un segno che hai bisogno di scarpe stabili. Ma sia Emma che Holly concordano sul fatto che l’unico vero modo è avere un orologio professionale su cui corri o cammini. Contatta un negozio specializzato che ha molta più esperienza di un normale negozio di articoli sportivi e chiedi aiuto!

Quando dovresti sostituire le tue scarpe da ginnastica?

Un paio di scarpe dovrebbe essere lungo circa 400-500 miglia a seconda dell’uso e del peso del corridore medio. Di nuovo, questo dipende da tutti noi. Il modo migliore è monitorare un’app come MapMyRun o Strava e registrare le tue scarpe dopo averle acquistate. In caso di dubbio, cambia almeno una volta all’anno o dopo un infortunio, dice Emma

Un buon segno per me è quando la scarpa inizia a usurarsi, come l’unica trazione persa. Le scarpe basse da corsa o le scarpe come Nike Vaporfly 4% hanno una durata inferiore rispetto alle scarpe da corsa.

Per i corridori che hanno già una scarpa preferita, possono semplicemente acquistare l’iterazione successiva di quella scarpa? Ad esempio, passare da Ghost 11 a Ghost 12?

Holly mi ha detto che mentre marchi come Brooks, New Balance, Hoka e Saucony di solito mantengono le loro scarpe abbastanza simili in tutte le formazioni, non è sempre così. Nike, in particolare, cambia le scarpe per quasi tutti i modelli, quindi vale sicuramente la pena provarle o ordinarle da qualche parte con una buona politica di restituzione!

Hai bisogno di scarpe da corsa e scarpe da viaggio? O una scarpa può fare il lavoro?

Emma consiglia che se più del 70% della tua corsa è fuoristrada, scegli una pista di scarpe. Molti scarponi da trekking possono essere utilizzati su sentieri parziali poiché hanno una presa abbastanza buona. Tuttavia, le scarpe da corsa sono un ottimo investimento se trascorri molto tempo sui campi / pedane o nella foresta.

Le mie scarpe personali preferite al momento sono le New Balance Fresh Foam Hierro, che ho usato per correre una mezza maratona in Nepal, e 10K sulla sabbia nel Wadi Rum. Erano incredibilmente comodi, di supporto e resistevano brillantemente a sporco e sabbia. Ho anche indossato per anni Hoka One One Speedgoats.

Questa purtroppo non è una guida definitiva poiché ci sono così tante scarpe sul mercato e la tecnologia è in continua evoluzione, per non parlare di ogni piede è diverso! Tuttavia, spero che questo fornisca una panoramica di alcuni dei miei stivali neutri preferiti e ti aiuti a trovare un paio adatto ai tuoi piedi, al tuo stile di corsa e alle tue esigenze di allenamento!